Davide Cammarata architetti

Centro estetico

Centro estetico

Luogo
S. Caterina Villarmosa (CL)

Cronologia
2014-2015

Status
Realizzato

Superficie
65 mq

Materiali
Legno laccato per arredi su misura, ferro tinteggiato, marmo Carrara per rivestimento wc, pietra di Firenze per scala interna

Luci
Flos, Viabizzuno

Fotografie
Barbara Geraci

Per potere trasformare un qualunque manufatto da scadente (come in questo caso) ad un’architettura di qualità bisogna condividere idee e strategie che il cliente non sempre è pronto a sostenere. Il programma funzionale era la realizzazione di un centro estetico con due salette lavoro e servizi al piano terra, e al primo piano uno spazio flessibile con una zona cucina, relax, wc e locale tecnico. La nostra strategia si è dunque concentrata su alcuni aspetti:

  • Nuova organizzazione degli spazi interni e nuova estetica capace di trasmettere all’utente la percezione positiva anche dei prodotti esposti aumentando l’attitudine all’acquisto da parte del cliente.
  • Migliorare la qualita di vita dei lavoratori in favore di una maggiore efficienza.
  • Uso di materiali semplici e naturali come la pietra e il legno funzionali al concetto di benessere ed estetica.
  • Confort illuminotecnico raggiunto attraverso l’uso luci a led di nuova generazione ad emissione quasi sempre indiretta per evitare fenomeni di abbagliamento.
  • Nuovo disegno dei prospetti. Abbiamo utilizzato le finestre come elementi di regolazione della luce e della ventilazione degli spazi interni. Le finestre delle salette apparentemente episodiche fanno sistema in facciata funzionando come unico nastro; il loro senso di apertura, un vasistas all’incontrario, cattura il calore trattenuto dal muro esposto a sud e lo convoglia verso l’esterno come fosse un camino. La finestra sulla facciata nord in relazione con la scala cattura la luce zenitale e la convoglia nella sala d’attesa; percorrendo la scala a salire la finestra accompagna lo sguardo verso fuori, dilata gli spazi e ritaglia un pezzo di cielo.